L’estate sta finendo

Florence

Buon Lunedì mattina! E con le prime esondazioni possiamo dire che anche questa estate volge al termine. Una stranissima estate fatta di precarietà di certezza, di paura del COVID-19, di consapevolezza che il modo di vivere che avevamo non è più adeguato ai tempi correnti. Tutto è cambiato nel giro di poco tempo, è bastato un microscopico virus a stravolgere le vite di persone, aziende ed equilibri economico-politici. Ma è anche stata una estate dove ho visto aziende combattere per rimanere in piedi, persone che nonostante la paura hanno dimostrato la curiosità di visitare i luoghi italiani e finalmente apprezzare quello che abbiamo in casa. Ho visto chiudere relazioni e mettere i puntini sulle “I”, ho visto approfondire argomenti come la resilienza, la cooperazione, la solidarietà e d’altro canto ho visto cittadini migliori di coloro che li rappresentano. Buon Lunedì.

Decreto Rilancio: dal turismo, passando per l’Editoria fino alla cultura, misure di sostegno in arrivo

L’innovazione digitale vi stressa? I tempi sono ormai maturi, le conoscenze anche ma ancora non avete il coraggio o la voglia di portare la vostra azienda, la vostra bottega, la vostra realtà nei nuovi tempi moderni. Queste sono le sfide di oggi, che anche a causa dei tempi che stiamo vivendo rende necessaria la vendita online sul nostro territorio con tempi e metodi appropriati. Le strategie giuste ci sono; approfittando del decreto Rilancio che pone un sostanzioso credito di imposta alle aziende che si adeguano a nuovi standard di innovazione, forse è giunto il momento di prendere in mano la situazione e fare dei piani strutturati senza sprechi, funzionali alla nuova era della sopravvivenza economica. #decretorilancio #finanziamento #campagnemarketing

Tralasciando alcuni , ma non meno importanti provvedimenti, mi preme sottolineare che questa tornata vengono sostenute le aziende che effettuano investimenti pubblicitari. Sotto forma di un credito di imposta pari al 75% del valore incrementale degli investimenti in campagne pubblicitarie su stampa periodica anche online e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, il cui valore superi almeno 1%degli analoghi investimenti sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente.

Con il decreto “Rilancio” si trovano interessanti sostegni alle economie normalmente meno sostenute. Infatti sulla G.U. n. 128 del 19.05.2020 ci sono specifiche misure che hanno come obiettivo quello di sostenere le imprese del turismo, della cultura e della editoria, vista l’emergenza del COVID-19 e i suoi nefasti riflessi.

Come potete ben pensare si tratta di una importante novità per il settore , visto che vi è la possibilità di veder incrementare tale credito di imposta fino al 90% qualora sia effettuato tale investimento da micro-imprese, PMI e start-up innnovative.

Per chi fosse interessato vi rimando ad un interessante articolo, dell’Avv. Leonardo Serra, che approfondisce su tutto il Decreto Rilancio le varie misure prese, consultabile liberamente sulla testata sempre molto aggiornata Altalex

La libertà

ovvero chi è libero dentro è libero ovunque

Per wikipedia la liberta è “Per libertà s’intende la condizione per cui un individuo può decidere di pensare, esprimersi ed agire senza costrizioni, ricorrendo alla volontà di ideare e mettere in atto un’azione, mediante una libera scelta dei fini e degli strumenti che ritiene utili a realizzarla.”.Per me la libertà è una condizione mentale primariamente, indipendentemente dalla condizione fisica, nella quale posso pensare senza condizionamenti alcuni. In questo contesto di quarantena questo modo di pensare mi sta aiutando molto perchè credo che per chi non riesce ad attuare questo stato mentale stia difficilmente adattandosi alla situazione della quarantena.Un grande esempio che da piccola mi ha colpito è stato Silvio Pellico. Egli faceva parte dei “Federati”, che lottava con idee risorgimentali contro l’egemonia austriaca imperante in Italia ( che a quel tempo era solo una idea).Dopo un processo si prese 15 anni di carcere duro lui e 20 anni a Maroncelli; durante la detenzione scrisse il famoso libro “Le mie prigioni” che costò all’Austria come una battaglia persa in campo a livello di immagine.In questo caso egli dimostrò bene che nonostante la detenzione la sua idea di libertà non era prigioniera e grazie al suo libro diede una notevole spinta al Movimento Risorgimentale a cui dobbiamo l’Italia come la conosciamo oggi.Pertanto conservatela nel vostro cuore la libertà come il valore più caro.

I LIBRI CI SALVERANNO

Nel momento sto scrivendo a getto e quindi spero mi si perdonerà delle inesattezze. vi prego VIVAMENTE di leggere il libro VIRUS del Dottor Burioni.

Quando si dice che un libro ci salva è questo il caso. In questo mirabile libro è spiegato il meccanismo di funzionamento delle diffusioni dei virus, le loro caratteristiche e i processi con cui è possibile disinnescare la bomba di una pandemia. E’ fondamentale sapere al giorno d’oggi.

Inoltre tale libro vi consente di devolvere i proventi alla Ricerca, se proprio odiate leggere per lo meno fatelo per questo!