La libertà

ovvero chi è libero dentro è libero ovunque

Per wikipedia la liberta è “Per libertà s’intende la condizione per cui un individuo può decidere di pensare, esprimersi ed agire senza costrizioni, ricorrendo alla volontà di ideare e mettere in atto un’azione, mediante una libera scelta dei fini e degli strumenti che ritiene utili a realizzarla.”.Per me la libertà è una condizione mentale primariamente, indipendentemente dalla condizione fisica, nella quale posso pensare senza condizionamenti alcuni. In questo contesto di quarantena questo modo di pensare mi sta aiutando molto perchè credo che per chi non riesce ad attuare questo stato mentale stia difficilmente adattandosi alla situazione della quarantena.Un grande esempio che da piccola mi ha colpito è stato Silvio Pellico. Egli faceva parte dei “Federati”, che lottava con idee risorgimentali contro l’egemonia austriaca imperante in Italia ( che a quel tempo era solo una idea).Dopo un processo si prese 15 anni di carcere duro lui e 20 anni a Maroncelli; durante la detenzione scrisse il famoso libro “Le mie prigioni” che costò all’Austria come una battaglia persa in campo a livello di immagine.In questo caso egli dimostrò bene che nonostante la detenzione la sua idea di libertà non era prigioniera e grazie al suo libro diede una notevole spinta al Movimento Risorgimentale a cui dobbiamo l’Italia come la conosciamo oggi.Pertanto conservatela nel vostro cuore la libertà come il valore più caro.

I LIBRI CI SALVERANNO

Nel momento sto scrivendo a getto e quindi spero mi si perdonerà delle inesattezze. vi prego VIVAMENTE di leggere il libro VIRUS del Dottor Burioni.

Quando si dice che un libro ci salva è questo il caso. In questo mirabile libro è spiegato il meccanismo di funzionamento delle diffusioni dei virus, le loro caratteristiche e i processi con cui è possibile disinnescare la bomba di una pandemia. E’ fondamentale sapere al giorno d’oggi.

Inoltre tale libro vi consente di devolvere i proventi alla Ricerca, se proprio odiate leggere per lo meno fatelo per questo!

The moments of crisis

The moments of crisis lead us to test ourselves where we are lacking; Destiny or whoever will put on the plate what we despise or do not want. It is then that,

by making an excellent qualitative leap, we can put a good face on a bad game and move on; make what are our peculiarities to appreciate what we can’t manage to swallow.