diario di quarantena di un futuro “cattivo pagatore”

Anche oggi nuovo bollettino … secondo il Corriere fiorentino di oggi ci sono 305 nuovi contagiati in più.. questa notizia si ripete da troppi giorni e il famoso picco viene spostato in continuazione. Cerco di fare le dirette per stare in contatto con amici e conoscenti, per buttare là un sorriso ma in fondo siamo tutti molto preoccupati da un futuro molto incerto. Inoltre ci sono notizie lanciate che danno false speranze, tipo il blocco dei finanziamenti e mutui, per poi scoprire personalmente che nonostante una assicurazione pagata fior di soldi per la perdita di lavoro ( richiesta di attivarla da un anno e più volte reiterata ma sempre negata), nonostante la quasi certezza che ora la parola lavoro diventa un fumo dissolto nonostante le competenze informatiche e vari skills spendibili, la parola lavoro sta perdendo ormai speranza ai miei occhi… E così nei proclami che i mutui verranno sospesi, scopro con avvilimento che i prestiti personali non sono inclusi in tale provvedimento e chiaramente le banche ti mostrano un avviso che se non sei diagnosticato malato COVID19 non sospendono proprio un bel niente. E poco importa se in questo momento, pure in NASPI con tutte le agevolazioni di questo mondo, proprio per la situazione che si è creata, poco importa dicevo se io e come me tanti non troveranno lavoro ne a breve ne a medio termine… cadendo così nel baratro dei cattivi pagatori.. ottimo…

Even today a new bulletin … according to today’s Florentine Corriere there are 305 new infected in more .. this news has been repeated for too many days and the famous peak is moved continuously. I try to make the direct calls to stay in touch with friends and acquaintances, to throw a smile there but in the end we are all very worried about a very uncertain future. In addition, there are reports that give false hopes, such as the blocking of loans and mortgages, and then personally discover that despite an insurance paid for money for the loss of work (request to activate it for a year and repeated several times but always denied) , despite the almost certainty that now the word job becomes a dissolved smoke despite the computer skills and various expendable skills, the word job is now losing hope in my eyes … And so in the proclamations that the mortgages will be suspended, I discover with regret that personal loans are not included in this provision and clearly the banks show you a warning that if you are not diagnosed sick COVID19 do not suspend anything. It does not matter if at this moment, even in NASPI with all the facilities of this world, precisely because of the situation that has arisen, it did not matter if I and like me many will not find work in the short or medium term … thus falling into the abyss of bad payers .. excellent …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *